19 novembre 2018

Mercatini di Natale e le due file di Abeti nella piazza più grande d’Europa sul mare

Cosa vi aspetta a Trieste nel periodo natalizio?

 

Da sabato 8 dicembre fino al 22 dicembre Natale fa rima con Trieste. Avete mai provato la magia del Natale mitteleuropeo affacciato sul mare? A Trieste potrete ammirare la più grande piazza d’Europa che si affaccia sul mare ripopolata di alberi (di Natale) per le Feste!

Il Natale 2018 è più magico perché i mercatini di Natale si potranno vedere anche nella magnifica cornice di Piazza Unità, a coronamento delle sue lunghe file di alberi addobbati a festa. Saranno aperti ogni giorno dalle 10.00 alle 20.00 e il venerdì e il sabato fino alle 21.00.

 

 

Festeggiare Natale e Capodanno a Trieste significa immergersi in un’atmosfera da sogno. Le ragioni sono tante. Il calore dell’architettura neoclassica della città abbraccia e accoglie festosamente chi desidera vagare alla scoperta dei suoi angoli e farsi portare in un altro luogo, unico e fuori dal tempo, proprio come Trieste.

Piazza Unità d’Italia ripopolata di veri alberi di Natale da un capo all’altro dei lati lunghi che la congiungono al mare. Questa piazza è notoriamente un sogno, in particolare quando ci arrivate la sera, magari dal mare, e i palazzi che la circondano a ferro di cavallo vi abbagliano con la loro possanza e le abbaglianti luci. A Natale diventa il paradiso della letizia: profumo di abete che si mescola a quello del mare, canzoni natalizie risuonano nell’aria e le luci della festa che congiungono uno dopo l’altro le decine di abeti.

 

Piazza Unità d'Italia a Natale ph Marino Sterle

 

I mercatini di Natale di Trieste aggiungono un tocco di magia alle aree pedonali, come se foste a passeggio nel laboratorio fatato di Babbo Natale. Gli artigiani di 9 nazioni (Croazia, Finlandia, Gran Bretagna, Repubbliche Baltiche, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna e Ungheria) si danno appuntamento qui per mostrare le piccole e minuziose cose belle da regalare.

 

mercatino di natale

 

Da quest’anno, saranno due le piste di pattinaggio: una per gli adulti in Piazza della Borsa e una solo per i bambini in Piazza Ponterosso. Due cornici meravigliose per praticare una delle attività invernali più amate e antiche di sempre.

 

 

Quali dolci si mangiano per Natale a Trieste?

Nella Mitteleuropa triestina potrete godere della prelibata torta Sacher al cioccolato farcito di marmellata come nella migliore tradizione viennese. Oppure il vostro palato potrebbe essere deliziato dal  Presnitz di tradizione slava, ricco di mandorle noci e uva passa. A ciascuno il suo, purché non dimentichiate di procurarvi un sacchettino di Fave colorate, pasta di mandorle che si confeziona a partire da novembre per la Festa dei morti ma che accompagna lietamente tutta la stagione invernale.

torta sacher

Basterà poi fare una passeggiata sul Carso, magari una di quelle con vista mare, come la passeggiata Napoleonica, la via della Salvia o il sentiero Rilke (il nostro Front Desk saprà darvi le migliori informazioni su come raggiungere i diversi percorsi) per ricordarvi che qui mare e montagna coesistono in un’armonia inscindibile e complementare.

Inoltre, la presenza del mare garantisce sempre un Natale assai morbido nell’ex porto imperiale, ma se doveste sentire freddo, ricordate che la nostra spa su prenotazione in due ore è capace di restituirvi tutto il calore di cui avete bisogno per passare il migliore dei natali mitteleuropei.

 

SPA Hotel Victoria Trieste

Buone Feste da tutto lo Staff del Victoria Hotel Letterario

Ritorna al blog