9 maggio 2018

8 idee per una vacanza attiva a Trieste

Trieste è fatta di mare, città e Carso. Abbiamo scoperto che ciascuna di queste dimensioni può essere goduta attraverso esperienze singolarissime da vivere sul campo. Abbiamo cercato di fare una selezione di percorsi e itinerari da visitare per voi. Quale attira di più i vostri gusti?

APERITIVO IN UNA GROTTA DEL CARSO: LE TORRI DI SLIVIA

Profonda oltre 100 metri, la grotta delle Torri di Slivia è una delle cavità più spettacolari del Carso triestino. Verrete accompagnati in un cammino attraverso le sue profondità, approdando in un’altra dimensione, dove le distanze perdono la loro percezione reale.

Più piccola della Grotta Gigante, permette per questo di ammirare da vicino concrezioni calcaree millenarie che sono vere e proprie statue viventi e in continua formazione.

Visitabile sabato domenica e festivi, dal 15 giugno sarà aperta ogni giorno. Ci si arriva in macchina oppure con l’autobus 44 con fermata all’incrocio per Slivia. Corrado (338 3515876)e la sua famiglia vi guideranno nella visita e vi accoglieranno per un ristoro tipico nel loro agriturismo.

 

 

IN BARCA COI PESCATORI DELLA COSTIERA (GRIGNANO)

In barca al largo del Castello di Miramare con i pescatori locali per vivere la pesca come da sempre si fa a Trieste, e in particolare nell’allevamento di cozze che esiste ormai da 40 anni.

Gran finale con pranzo sul mare con le ricette di pesce triestine e i trucchi per cucinare un’ottima impepata di cozze e gustare “bigoli alle cozze” e i mitici “sardoni impanati” assieme a un buon bicchiere di vino locale.

Davide (348 5225281) vi accoglierà nel suo peschereccio Laudamar e vi svelerà tutto ciò che c’è da sapere sulla mitilicoltura.

 

 

KARSOLICIOUS: PIC NIC COI CAVALLI LIPIZZANI (LIPICA)

Gli stalloni lipizzani erano i cavalli preferiti dell’impero austoungarico, di cui Trieste fece lungamente parte. Lipica si trova a 15 km dal Victoria, ma è già Slovenia. È l’allevamento di cavalli più antico d’Europa e il fascino di questi luoghi da leggenda vi rimarrà dentro per sempre. Visitare le scuderie e l’allevamento o assistere agli spettacoli della scuola di equitazione classica è come immergersi in un altro tempo.

In particolare vi suggeriamo di passeggiare nell’immenso parco di querce dopo aver acquistato sul posto un cestino da pic nic con i prodotti locali oppure visitare l’allevamento in carrozza.

 

 

UN POMERIGGIO CON LE PECORE (FATTORIA ANTONIČ)

Vi piacerebbe provare a portare un gregge al pascolo nella landa carsica? Il pastore della Fattoria Antonič di Ceroglie lo farà con voi e dopo il pascolo vi insegnerà i segreti della mungitura delle pecore, con un gran finale di degustazione degli ottimi pecorini ottenuti con quel latte.

Questo il numero della famiglia Antonič per prenotare la vostra giornata da pastori del Carso: 340 5847185.

 

 

COFFEE TOUR TRIESTE (TRIESTE COFFEE FESTIVAL)

La storia di Trieste è intimamente legata al caffè, che da 300 anni viene lavorato qui e spedito in tutto il mondo. Non a caso Illy, il pregiatissimo marchio, è nato e risiede proprio a Trieste.

Allora perché non fare un tour urbano all’insegna della storia del caffè e dei suoi luoghi, visitare i caffè storici, il museo, conoscere le diverse miscele, la tostatura e i tantissimi modi di gustarlo a Trieste, per capire qualcosa in più sull’economia, la cultura e la tradizione della città del caffè.

La giornalista Cristina Favento (348 8708060) vi saprà guidare alla scoperta di questo elemento fondamentale della cultura e dell’economia triestina.

 

DEGUSTAZIONI E FORMAZIONE IN TORREFAZIONE (ASSOCIAZIONE CAFFE’ TRIESTE)

Se preferite invece vedere direttamente il porto dove risiedono i magazzini del caffè e le torrefazioni con tutto il ciclo di lavorazione, il tour con Fabrizio è quello che fa per voi (fpolojaz@primoaroma.it).

 

IN CANTINA COME DA TRADIZIONE: VINI AUTOCTONI E SALUMI ARTIGIANALI

Se invece siete patiti di enogastronomia e cantine, allora questo è il tour che fa per voi. L’allevamento e la lavorazione delle carni di maiale da cui proviene il famoso prosciutto carsolino, nonché la produzione di vini da uve autoctone come la Vitovska, la Malvasie e il Terrano con le loro secolari cantine, vi verranno raccontate e potrete degustarle in compagnia di Matej, della Fattoria carsica Bajta, (338 672 3705).

 

LA BIBLIOTECA BEETHOVENIANA DI MUGGIA, LA Più GRANDE COLLEZIONE PRIVATA EUROPEA SU BEETHOVEN

Dulcis in fundo, c’è un museo della musica che è una chicca per gli amanti della musica classica nella “veneziana” Muggia, a pochi chilometri da Trieste e raggiungibile con il traghetto. Si tratta della più grande collezione privata europea su Beethoven e troverete la famiglia Carrino (348 580 7227) ad accogliervi in un delizioso tour fuori dal tempo.

 

 

Avete bisogno di maggiori informazioni o volete programmare una di queste esperienze? Vi basterà chiamare o scrivere all’hotel che vi aiuterà a organizzare al meglio la vostra avventura in coincidenza con il vostro soggiorno a Trieste.

info@hotelvictoriatrieste.com – 040 362415

Verifica disponibilità

Ritorna al blog